Cultura

La cultura tuvaluana deriva dalle tradizione dei popoli polinesiani giunti sulle isole nel corso del 1300.
Il forte rispetto della famiglia, della comunità e della civiltà insito nelle antiche culture popolari fanno di Tuvalu l’unico paese al mondo in cui non vengono violati i diritti umani.
L’avvento della religione cristiana, seppur molto presente nella vita quotidiana della popolazione, non ha cancellato le tradizioni e gli usi delle civiltà antiche.
Il forte rispetto per la religione ha creato un complesso sistema di norme tacite e abitudini che si ripropongono quotidianamente. Ad esempio è necessario togliersi le scarpe per entrare in chiesa, in assemblea e in case private, indossare abiti decenti in spiaggia e utilizzare una lingua conosciuta a tutti i presenti in modo da far comprendere a chiunque cosa si stia dicendo.